La ricerca in questo campo ha lo scopo specifico di aiutare il decisore, a livello di struttura, di azienda, di sistema regionale o nazionale, a prendere decisioni “informate”, basate su "prove scientifiche" e sulla "evidenza pratica", al fine di creare il massimo valore in termini di salute con le risorse (umane, tecnologiche, finanziarie) a disposizione.
Gli studi in questo ambito hanno due caratteristiche principali.
La prima è che riguardano tutto il percorso clinico delle persone, ossia tutte le attività che compongono il processo assistenziale, valutandone la performance da un triplice punto di vista: i) del paziente, ii) della struttura che eroga le cure, iii) della società nel suo complesso. Questo significa che la ricerca si focalizza sia sull’equità (accessibilità e uguaglianza di trattamento) sia sull’efficienza (produttiva e allocativa)
La seconda caratteristica consiste nell’utilizzare prevalentemente strumenti quantitativi: la complessità dei processi produttivi e dei problemi da risolvere richiede lo sviluppo di strumenti di supporto alle decisioni sempre più sofisticati, che aiutino a meglio esplicitare obiettivi, priorità e conseguenze.  Gli strumenti quantitativi, peraltro, non sostituiscono affatto i decisori, ma anzi li rendono più informati sull'impatto delle loro scelte, ne esaltano la professionalità e la responsabilità.
I settori scientifici di riferimento sono quelli dell’Economia Sanitaria, della Ricerca Operativa e del Governo Clinico. Gli argomenti specifici che sono stati affrontati sono i seguenti (i numeri tra parentesi fanno riferimento alle principali pubblicazioni)

Percorsi di cura - Studio e modellizzazione dei percorsi di cura e valutazione dell’impatto in termini organizzativi e di utilizzo delle risorse (ref. 1-5). Lo studio passato ha riguardato la modellizzazione di  alcuni percorsi chirurgici con riferimento ai tempi e alle risorse necessarie, valutando anche quale sarebbe l’impatto di alternativi modelli organizzativi, come per esempio la riorganizzazione dei reparti per intensità di cure.


1.    Testi A., Tanfani E., Landa P. (2017). L’uso di modelli di simulazione per programmare, gestire e valutare i percorsi clinici ospedalieri. Politiche sanitarie,18(4):196-205 |
2.    Ozcan YA, Tànfani E., Testi A. (2011). A Simulation-based Modelling Framework to deal with Clinical Pathways. Proceedings of the 2011 Winter Simulation Conference. S. Jain, R.R. Creasey, J. Himmelspach, K.P. White, and M. Fu, eds., pp. 1190-1201, ISBN: 978-1-4577-2106-9.
3.    Ozcan YA Tanfani E., Testi A. (2013). Project Management Approach to Implement Clinical Pathways: An Example for Thyroid Treatment. In “Operations Research and Health Care Policy”, – Series on Operations Research and Management Science, pp. 91-104, Vol. 190. Zaric G. Editor, Springer, Newton, MA. ISBN 9781461465065
4.    Tanfani E., Testi A. (2012). A decision support tool to analyze Clinical Pathways in hospital. In “Advanced decision making methods applied to Health Services” – Series on Operations Research and Management Science, pp. 191-211, Vol. 173. Tanfani E. and Testi A. Editor, Springer-Verlang, Milano. ISBN:9788847023208.
5.    Barbagallo S., Corradi L.,  de Ville de Goyet J., Iannucci M., Porro I., Rosso N., Tanfani E., Testi E. (2015). Optimization and planning of operating theatre activities an original definition of pathways and process modeling. BMC Medical Informatics and Decision Making 05/2015; 15(1):38. DOI:10.1186/s12911-015-0161-7.


Liste di attesa: Sviluppo e validazione di algoritmi di prioritizzazione per la gestione delle liste di attesa per prestazioni chirurgiche o ambulatoriali che tengano in considerazione sia il tempo di attesa che l’urgenza dei pazienti [ref. 6-11].


6.    Ozcan Y.A., Tànfani E., Testi A. (2017). Improving the performance of surgery-based clinical pathways: a simulation-optimization approach. Health Care Management Science, 20, 1, 1-15.
7.    Testi A., Tanfani E. (2007). Indicatori di appropriatezza temporale (liste di attesa per ricoveri chirurgici di elezione). In Rapporto Osservasalute 2007. Prex Ed., pp. 370-374. ISBN 13:978-88-901674-2-3.
8.    Tanfani E., Testi A., Ansaldo G.L., Torre G.C., Valente R. (2008). Utilizzo della simulazione ad eventi discreti a supporto della razionalizzazione delle liste di attesa in sanità. In Scienza delle decisioni in Italia: applicazioni della ricerca operativa a problemi aziendali. Curato da Giovanni Felici e Anna Sciomachen, ECIG Ed., Genova, pp.49-62. ISBN: 9788875441500.
9.    Testi A., Tanfani E., Valente R., Ansaldo G., Torre G.C. (2008). Prioritising surgical waiting list. Journal of Evaluation in Clinical Practice, 14 (1), 59-64.
10.    Testi A., Tanfani E., Fato M., Porro I., Valente R. (2009). A Web-based system to manage elective waiting lists: efficiency and equity issues. International Journal of Healthcare Technology and Management, 10 (4/5), 277-288.
11.    Valente R., Testi A., Tanfani E., Fato M., Porro I., Santori G., Santo M., Ansaldo G.L., Torre G.C. (2009). A model to prioritize access to elective surgery on the base of clinical urgency and waiting time. BMC, Health Services Research, 9 (1). doi: 10.1186/1472-6963-9-1.


Sale operatorie: I problemi affrontati spaziano dal determinare il numero di sessioni settimanali da assegnare ad ogni reparto, decidere l’allocazione delle sale operatorie ai reparti ossia programmare settimanalmente e giornalmente le ore di utilizzo delle risorse da parte di diverse Unità Operative e, infine, determinare la lista operatoria per ogni seduta di sala operatoria e l’ordine degli interventi [ref. 12-17].


12.    Testi A., Tanfani E., Torre G.C. (2007). A three phase approach for operating theatre schedules. Health Care Management Science, 10, 163-172.
13.    Tanfani E., Testi A. (2009). Tactical and Operational Decisions for Operating Room Planning: Efficiency and Welfare Implications. Health Care Management Science, 12, 363-373.
14.    Tanfani E., Testi A. (2010). A pre-assignment heuristic algorithm for the Master Surgical Schedule Problem (MSSP). Annals of Operations Research, 178 (1), 105-119.
15.    Tanfani E., Testi A., Alvarez R. (2010). Operating Room Planning considering stochastic surgery durations. International Journal of Health Management and Information (IJHMI), 1(2), 167-183.
16.    Aringhieri R., Landa P., Soriano P., Tànfani E., Testi A. (2015). A two level metaheuristic for the operating room scheduling and assignment problem. Computers & Operations Research, 54, 21–34.
17.    Aringhieri R., Landa P., Soriano P., Tànfani E., Testi A. (2016). A hybrid optimization algorithm for surgeries scheduling. Operations Research for Health Care, 8: 103-114.


Bed Management - Partendo dalle problematiche connesse con il sovraffollamento dei PS durante particolari momenti, questo filone di ricerca ha studiato le potenzialità di introdurre il cosiddetto “bed management” come supporto all’integrazione fra PS e reparti nell’ottica di ridurre i fenomeni di boarding (pazienti che dopo l’accesso in PS devono essere ricoverati in un reparto ospedaliero dove non è disponibile un posto letto) e l’impatto di alcuni strumenti organizzativi (blocco elettivi, “discharge room”, dimissioni negli week end [ref. 18-23].


18.    Landa P., Tanfani E., Testi A. (2013). Simulation and Optimization for Bed Re-organization at a Surgery Department. Proceedings of the 3rd International Conference on Simulation and Modeling Methodologies, Technologies and Applications, pp. 584-594. ISBN 9789898565693  (DOI: 10.5220/0004635805840594)
19.    Landa P., Sonnessa M., Tanfani E., Testi A. (2014). A Discrete Event Simulation Model to Support Bed Management. Proceedings of the 4th International Conference on Simulation and Modeling Methodologies, Technologies and Applications, pp. 901-912. ISBN: 978-989-758-038-3 (DOI: 10.5220/0005161809010912).
20.    Landa, P., Sonnessa, M., Resta, M., Tànfani, E. and Testi, A. (2018a), “A Hybrid Simulation Approach to Analyse Patient Boarding in Emergency Departments”, in Cappanera, P., Li J., Matta, A., Li, J., Sahin, E., Vandaele, N.J. and Visintin, F. (Eds.) Springer Proceedings in Mathematics and Statistics, Springer, New York, vol. 210, pp. 133-144.
21.    Landa, P., Sonnessa, M., Tànfani, E. and Testi, A., (2018b), “Multiobjective bed management considering emergency and elective patient flows”, International Transaction of Operational Research,Vol. 25, No. 1, pp. 91-110.
22.    Landa, P., Sonnessa, M., Tànfani, E. and Testi, A. (2016a), “Managing emergent patient flow to inpatient wards: a discrete event simulation approach”, in Obaidat, M.S., Ören, T., Kacprzyk, J. and Filipe, J. (Eds.), Advances in Intelligent Systems and Computing, Springer New York, Vol. 17, pp. 333–350.
23.    Landa, P., Sonnessa, M., Tànfani, E. and Testi, A. (2016b), “System dynamics modelling of emergent and elective patient flows”, in Matta, A., Li, J., Vandaele, N.J., Guinet, A. and Sahin, E. (Eds.), Springer Proceedings in Mathematics and Statistics, Springer, New York, Vol. 169, pp. 179-191.


Valutazione dell’efficienza e Health Technology Assessment – applicazioni di modelli per valutare efficienza tecnica, appropriatezza e qualità di erogatori (ospedali e primary care units) e di modelli per valutare costo-efficacia dell’introduzione di innovazioni tecnologiche nei percorsi di cura [ref. 24-25].


24.    Testi A., Fareed N., Ozcan Y.A., Tanfani E. (2013). Assessment of physician performance for diabetes: a bias-corrected data envelopment analysis model. Quality in Primary Care, 21 (6), 345-357.
25.    Gasparini R., Landa P., Amicizia D., Icardi G., Ricciardi W., de Waure C., Tanfani E., Bonanni P., Lucioni C., Testi A., Panatto D. (2016). Vaccinating Italian infants with a new multicomponent vaccine (Bexsero®) against meningococcal B disease: A cost-effectiveness analysis.  Human Vaccines and Immunotherapeutics, 12 (8), 2148-2161.